BOLOGNA, 8 FEBB.Questa settimana toccherà al Delbono presentarsi, per la seconda volta, in procura per render conto degli incontri e delle trasferte che, secondo l’accusa, sarebbero state effettuate con denaro pubblico, con l’ex compagna e segretaria Cinzia Cracchi.

In particolare, si cercherà di chiarire la faccenda della consegna di due buste contenenti 5000 euro, ammessa dallo stesso Delbono, che sarebbero state consegnate alla Cracchi, e che la stessa, durante l’interrogatorio avvenuto sabato scorso, ha negato di aver ricevuto.

Dopo l’interrogatorio di Delbono, sarò ascoltato anche il consulente del Cup e amico dell’sindaco, Mirko Divani, titolare del bancomat che Delbono avrebbe messo a disposizione della compagna, sulla cui attività gli inquirenti hanno acquisito la dovuta documentazione e stanno effettuando le dovute indagini.

Maddalena De Donato

[ad#Adsense Link Bologna][ad#Banner Adsense 468 x 60 Bologna]