Mariano ColognaBOLOGNA, 3 FEBB. Oggi hanno preso il via nella zona della Croara, nel parco dei Gessi e a Madonna dei Boschi le ricerche di Mariano Cologna, lo studente trentino scomparso a Bologna il 25 gennaio. Le ricerche impegnano circa 150 persone tra cui carabinieri e vigili del fuoco, elementi della Protezione Civile di Trento e del Soccorso Alpino ma anche volontari.

Il ragazzo era uscito dall’appartamento che condivideva con dei coetanei lasciando a casa il suo cellulare e senza prelevare soldi dal conto corrente: è probabile che fosse andato a San Lazzaro per andare a fare jogging sui colli. La sua bicicletta è stata trovata legata a un palo della Ponticella.

Mariano è alto un metro e ottanta, ha i capelli lunghi e solitamente legati, ha alcuni piercing e un tatuaggio tribale sulla schiena e uno sull’avambraccio destro e al momento della scomparsa indossava pantaloni da tuta neri con scarpe da ginnastica e un giaccone verde-beige.

Su Facebook i suoi amici hanno creato un gruppo per raccogliere informazioni e segnalazioni utili al suo ritrovamento ma al momento non se ne ha ancora nessuna notizia.

Sara Marini