omicidio george munteanuTORINO, 02 FEBB. – Due fratelli romeni, di 17 e 26 anni, sono stati fermati dalla polizia di dalla polizia di Torino per l’omicidio del 15enne George Munteanu. Sono considerati gli autori materiali dell’aggressione in cui, sabato pomeriggio a Torino, hanno ucciso il quindicenne romeno con una coltellata alla gola.

I due erano nascosti al buio in una stanza dell’appartamento della madre dove vivevano saltuariamente. Dopo il fermo, i fratelli sono stati portati in Questura dove dovranno essere interrogati dal magistrato. Ruolo determinante nella loro cattura è stata la collaborazione della comunità romena di Torino e dei residenti del quartiere Borgo Vittoria, dove sabato pomeriggio è avvenuto l’efferato delitto.

I due fermati sono stati ripresi anche da alcune telecamere di sicurezza, negli attimi prima dell’omicidio, mentre con alcuni amici acquistavano dei cartoni di vino in un negozio e in un distributore automatico di bevande.

Redazione