Mariano ColognaBOLOGNA, 1 FEBB.Alla ricerca disperato di Mariano. E’ stato creato da qualche ore un gruppo su Facebook per raccogliere segnalazioni su Mariano Cologna, lo studente universitario 28enne di origine trentina, scomparso a San Lazzaro di Savena da una settimana. Le ricerche finora condotte da carabinieri della Compagnia locale di Bologna, coadiuvati da protezione civile, vigili del fuoco e volontari, hanno dato esito negativo.

Negli ultimi giorni, anche a causa delle forte nevicate che stanno flagellando l’Emilia Romagna, sono state sospese le perlustrazioni nella zona del parco dei Gessi e alla Ponticella, dove giovedì è stata rinvenuta la bicicletta dello studente, ma una nuova esplorazione è stata già fissata per la mattina di mercoledì.

Intanto, gli amici di Mariano hanno creato un gruppo su Facebook, “Ragazzo scomparso a Bologna“, per diffondere foto e raccogliere eventuali segnalazioni. Nelle pagine del social network gli amici precisano che lo studente ora non ha più i capelli “rasta”, come nella prima fotografia diffusa dopo la scomparsa, ma li porta lunghi e solitamente raccolti in una coda. Quando è scomparso, indossava pantaloni da tuta neri con scarpe da ginnastica e un giaccone verde-beige. Tra i segni particolari: due tatuaggi tribali, uno sull’avambraccio destro e un altro sulla schiena, e vari piercing sul corpo. Mariano Cologna si è allontanato lunedì scorso dall’ appartamento di via Dagnini, che divide con altri inquilini, dicendo che sarebbe andato a correre sui colli e lasciando a casa il telefonino. I carabinieri di San Lazzaro, che oggi hanno fatto il punto sulle indagini, tendono ad escludere l’ipotesi di un allontanamento volontario. All’esame ci sono alcune segnalazioni di persone che lo avrebbero visto, ritenute tuttavia poco attendibili. I controlli all’università hanno confermato che lo studente è in regola con gli studi, e gli mancano solo due esami alla laurea in Antropologia. Controllati anche i movimenti bancari del suo conto, ma anche queste verifiche non hanno dato riscontri utili.

REDAZIONE